23 Maggio 2014 Anniversario strage di Capaci
Home » Notizie » 23 Maggio 2014 Anniversario strage di Capaci
 

Traduci in

Italian English French German Polish Romanian Spanish

Registro elettronico

L'Officina dei Saperi

POR FESR Sicilia

European Quality Label

La Scuola in Chiaro

Login




23 Maggio 2014 Anniversario strage di Capaci PDF
Scritto da Administrator   
Sabato 24 Maggio 2014 12:41
Hits

(Articolo e foto tratti da Repubblica Palermo.it) Accolta dal suono di tutte le imbarcazioni ormeggiate, è entrata nel porto di Palermo alle 9.35, con un'ora e mezzo di ritardo sul previsto, la "Nave della legalità" partita ieri da Civitavecchia con a bordo 1.500 studenti di scuole di tutta Italia che commemorano con migliaia di loro coetanei siciliani i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino nel ventiduesimo anniversario delle stragi di Capaci e di via D'Amelio.

Oltre 3.000 i ragazzi che hanno atteso il traghetto sulle banchine, tra canti e palloncini in un clima festoso. Secondo la Fondazione Falcone, che organizza le iniziative, saranno 15.000 gli studenti coinvolti oggi a Palermo nelle manifestazioni. Sulla nave anche il presidente del Senato, Pietro Grasso, il ministro dell'Istruzione, Stefania Giannini, la presidente della commissione parlamentare Antimafia, Rosy Bindi, il procuratore nazionale antimafia, Franco Roberti, la presidente della Rai, Anna Maria Tarantola.

Dal porto, come ogni anno, gli studenti in corteo raggiungeranno l'aula bunker dell'Ucciardone, dove fu celebrato il "maxiprocesso" contro oltre 400 mafiosi, per il consueto dibattito che oggi è dedicato a "Economia e legalità. L'uso responsabile del denaro pubblico". Con loro anche i ragazzi arrivati in aereo dagli Usa.

Uno dei bambini presenti nell'aula ha letto il messaggio inviato dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, per la cerimonia dell'anniversario della strage di Capaci.

"La premiazione dei lavori predisposti dagli studenti al termine di un percorso di educazione alla legalità perpetua il ricordo del sacrificio di Giovanni Falcone, di sua moglie Francesca Morvillo e degli agenti addetti alla sicurezza Antonio Montinaro, Rocco Dicillo e Vito Schifani, che ventidue anni fa persero la vita nel barbaro agguato di Capaci". Subito dopo la lettura, fatta dalla piccola Giulia, Maria Falcone, sorella del magistrato ucciso dalla mafia 22 anni fa con la moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta, ha ringraziato il Capo dello Stato
Ma il presidente dell'Antimafia regionale lancia la polemica

 

GALLERIE FOTOGRAFICHE

"Grazie nonno Paolo", i disegni del nipote di Borsellino

Strage di Capaci, Rocco Hunt al villaggio della legalità

Strage di Capaci, Selfie sotto l’Albero Falcone

Strage di Capaci, la sorella di Falcone al balcone in lacrime

Strage di Capaci, intitolato l'atrio di giurisprudenza a Falcone e Borsellino

Strage di Capaci, il corteo all'Albero Falcone

Strage di Capaci, la cerimonia per gli agenti uccisi

Strage di Capaci, il sit-in dei poliziotti

Strage di Capaci, la manifestazione a Piazza Politeama

Strage di capaci, la cerimonia a Piazza Magione

Strage di Capaci, la cerimonia all'aula bunker

La nave della legalità, l'arrivo in porto a Palermo

Aereo della legalità, l'arrivo a Punta Raisi

Tremila studenti al porto accolgono la nave della legalità

Nave della legalità, Napolitano commosso alla partenza: "continuate a lottare contro corruzione e mafia"

 

Ultimo aggiornamento Sabato 24 Maggio 2014 12:44