Comunicato Comenius
Comunicato Comenius Stampa
Scritto da Administrator   
Martedì 18 Novembre 2014 22:15

Nell'ambito delle attività relative al  Progetto Comenius, promosso dall'Agenzia Nazionale Longlife Learning Programme, la scuola Cirincione,  dal giorno 17 al 23 novembre  2014,  è orgogliosa di ospitare i  partners provenienti da cinque  nazioni europee:  Cipro, Polonia, Turchia, Inghilterra e Portogallo. Album Fotografico.

Le azioni Comenius, come noto, puntano ad aiutare i giovani e il personale docente a promuovere gli scambi e la cooperazione allo scopo di comprendere meglio le culture europee, le diverse lingue e i valori che ci accomunano. 
La nostra scuola ospiterà docenti e studenti che avranno la possibilità di conoscere "dal vivo" i nostri stili educativi, il nostro territorio, la nostra comunità e la nostra cultura.

Il meeting infatti prevede un ricco ed variegato programma e per la buona riuscita dell'evento si sta mobilitando l'intera comunità scolastica. 
Sono previste diverse visite guidate attraverso i beni culturali che offre la nostra città: Villa Cattolica (Museo Guttuso), Villa Palagonia e Villa Rosa oltre a visite culturali presso le rovine di Solunto e al Museo dell’acciuga ad Aspra. Sono previste escursioni ad Erice e Segesta,  nella città di Palermo e  a Castelbuono,  con annessa  passeggiata naturalistica nel bosco delle Madonie.
Il cuore del meeting avrà luogo giovedì, 20 Novembre, con una giornata interamente dedicata allo scambio tra i docenti e gli studenti ospiti e la nostra comunità scolastica. La giornata prevede: performances degli alunni delle classi quinte, la presentazione del nostro sistema scolastico con visita delle classi allo scopo di assistere alle lezioni didattiche.
Il gruppo di coordinamento del Progetto, guidato e curato nei dettagli dall’insegnante referente M. A. D’Aleo, ha predisposto un programma che prevede, dopo la cerimonia d'apertura, il saluto del Dirigente scolastico,  dott.ssa Vittoria Casa, e la presentazione della scuola. 
I nostri alunni  sono pronti a presentare: canti, giochi motori, danze europee. È prevista la piantumazione degli alberi di agrumi nel giardino della scuola, a suggello del carattere fortemente “ecosostenibile” che contraddistingue l’accordo dei Paesi cooperanti. Il logo del progetto lo sintetizza con l’ immagine di una mongolfiera e lo slogan “A united ECO Journey through Europe to the future” Alle ore 21.00 di giovedì 20  presso il Palazzo Aragona Cutò, il Maestro Calogero Di Liberto regalerà agli amici europei un concerto al pianoforte.

Ci auguriamo che l'evento possa ancora una volta rafforzare l'appartenenza ad una comunità più grande, l'Europa, dandoci l’opportunità di realizzare un vero scambio tra le diverse culture, per crescere in un'ottica più favorevole all'integrazione e alla realizzazione di una concreta solidarietà.

Bagheria, 17 Novembre 2014

Il Dirigente Scolastico

Prof.ssa Vittoria Casa

Ultimo aggiornamento Domenica 23 Novembre 2014 12:31